Aspettando la notte di San Lorenzo “E mi piace la notte ad ascoltare le stelle”

Capri estate la notte di San LorenzoVenerdi’ 9 Agosto Aspettando la notte di San Lorenzo “E mi piace la notte ascoltare le stelle” con Nesea Capri accompagnati dalla  meravigliosa voce  della cantante Cira Scoppa e la magica chitarra di Maurizio Goderecci

“E mi piace la notte ascoltare le stelle …” è la serata che Nesea Capri – eventi culturali, grazie al sostegno ed al contributo dell’Assessorato alla Cultura ed al Turismo della Città di Capri, propone per la notte più magica dell’anno, quella di S. Lorenzo.

Ispirandosi alle parole de Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry che con il suo romanzo ha accompagnato generazioni di piccoli e che continua ad affascinare per la sua prosa e per la sua magia, nasce questa serata che vuole essere un connubio tra musica, letteratura e poesia.

E quale miglior scenario se non il Belvedere di Punta Cannone, con la sua Piazzetta dei Pittori, luogo di ritrovo della folta colonia di pittori tedeschi che la scelsero ad inizi del Novecento, e da cui si domina lo splendido scenario dei Faraglioni, dello Scoglio delle Sirene, della Certosa e dei Giardini di Augusto e di tutta la Baia di Marina Piccola.

Sarà la voce di Cira Scoppa ad accompagnarci in una serata alla scoperta delle poesie di un autore anacaprese Salvatore Scotti, che ci racconterà della sua terra natia, e della buona musica tradizionale classica napoletana magistralmente celebrata dalla chitarra di Maurizio Goderecci, un duo ormai inossidabile del panorama caprese e non solo.

Aspettando la notte di San Lorenzo “E mi piace la notte ad ascoltare le stelle” ultima modifica: 2013-08-04T17:41:06+02:00 da Louis Molino