L’isola di Capri: Naufragio e Approdo del mondo nel nuovo itinerario teatrale al Parco di Augusto

Tempo di Lettura: 1 minuto

l'isola

Artisti, poeti, scrittori, letterati, scienziati, registi, esuli politici: tante le categorie dei visitatori capresi … molti dovevano essere di passaggio, ma sono rimasti tutta la vita. Affascinati dall’incanto dei luoghi e dalla semplicità degli abitanti, ne hanno descritto la bellezza ,contribuendo alla nascita di un mito che ancora oggi attira milioni di turisti da tutte le parti del mondo.
La visita, animata da incursioni teatrali, intende condurci nella Capri letteraria: ammireremo questa reina de roca, percorrendo idealmente i dolci tornanti di via Krupp; sulla baia di Marina Piccola conosceremo il vento rilkiano, il respiro antichissimo del mare, e scopriremo il mistero della Grotta Azzurra e di tutta questa bellezza ne saremo inebriati…
Un percorso nuovo il cui intento è quello di spostare la prospettiva: guardare l’isola attraverso gli occhi dell’altro che ci osserva e ci analizza, sentire e vivere le emozioni avvertite dai primi visitatori di Capri che con il loro naufragio l’hanno resa un vero e proprio approdo del mondo.

Appuntamento Domenica 9 agosto alle ore 19,00 ai Giardini di Augusto con il nuovo itinerario  teatrale organizzato da Nesea con la partecipazione di Francesco PalumboLeggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

L’isola di Capri: Naufragio e Approdo del mondo nel nuovo itinerario teatrale al Parco di Augusto ultima modifica: 2015-08-07T09:12:27+00:00 da Louis Molino