Capri. In scena ” Frida Kahlo” Arte, Amore e Dolore nello scenario magnifico di Villa Lysis

Tempo di Lettura: 1 minuto

 

«Non ho mai dipinto sogni. Ho dipinto la mia realtà». Lo spettacolo Frida Kahlo- Arte Amore e Dolore in scena a Villa Lysis questa domenica 24 giugno ore 19, parte proprio da questa citazione per raccontare un ritratto privato, autentico e commovente di Frida: non l’icona dell’arte e della moda, ma la donna Frida con le inquietudini interiori.

L’evento, organizzato da Ápeiron Associazione Culturale, in collaborazione con il Teatro dell’Osso mette in evidenza la complessa personalità di Frida, in cui convivevano idee e sentimenti contrastanti: voleva mostrarsi al pubblico come una donna libera e rivoluzionaria, ma in privato restava ingabbiata nel ruolo della moglie devota che tutto sopporta; voleva essere una pittrice affermata, ma rinunciava a proporre al pubblico le sue opere.

La pittrice messicana sarà interpretata da Titti Nuzzolese , mentre Peppe Romano vestirà i panni di Diego Rivera.

Il testo dello spettacolo scritto dal regista Mirko Di Martino, rielabora le testimonianze di Frida Kahlo, di Diego Rivera, e delle persone che li conobbero, dedicando grande spazio alle lettere di Frida, al suo diario privato, e all’autobiografia di Rivera.  L’intreccio narrativo è incentrato sul rapporto controverso e appassionante di  Frida con Diego: i due pittori si videro per la prima volta nel 1922, quando lei era una ragazzina minuta e ribelle. Si sposarono sette anni dopo, divorziarono nel 1939, si risposarono nel 1940.

Una storia di amore e dolore, proprio come recita l’inscrizione sulla facciata della villa del Conte Fersen.

Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Capri. In scena ” Frida Kahlo” Arte, Amore e Dolore nello scenario magnifico di Villa Lysis ultima modifica: 2018-06-22T16:23:11+00:00 da Louis Molino