Zeppole di San Giuseppe ricetta facile di Cokinbabba

Tempo di Lettura: 2 minuto

 

zeppole san giuseppe ricetta

Zeppole di San Giuseppe ricetta facile di Cokinbabba

Cari Amici di Caprinotizie mancano pochi giorni alla festa del papà, e come da tradizione qui a Napoli si cucinano le famose Zeppole di San Giuseppe. Rende meglio il nome zeppola, vero? ……Invece ricordo che a Roma le chiamano i bignè. Ma con i bignè non hanno nulla a che vedere….se non nella lavorazione della pasta choux! La storia ci racconta che le zeppole risalgono addirittura nel lontano ‘700, quando a Napoli venivano fritte per strada, dai friggitori, in onore del Santo Patrono dell’epoca:  San Giuseppe appunto. Conosciute nella variante fritta o al forno, iniziamo con la preparazione:

PER LA PASTA CHOUX:

— 6 UOVA

— 300 Gr di Farina ( 12 cucchiai colmi)

— 50 Gr Burro

— 1/2 Lt di Acqua

— Zucchero a Velo

PER LA CREMA PASTICCIERA:

— 50 Cl di Latte

— 2 Uova

— 100 Gr di Zucchero (4 cucchiai colmi)

— 80 Gr di Farina (7,5 cucchiai colmi)

— 1 limone

Preparazione pasta:

1 –Versare in una pentola l’acqua con il burro e il pizzico di sale, accendete il fuoco a fiamma media, quando l’acqua comincerà a fare le prima bollicine, ma non a bollire, versatevi la farina setacciata tutta insieme e mescolare energicamente per 10 minuti con la frusta fino a quando il composto non si staccherà dai bordi della pentola.

2 – Spegnere il fuoco e aggiungere le 6 uova, uno alla volta sempre girando con forza ed eventualmente con una frusta elettrica finchè si sarà amalgamato tutto il composto. Lasciar riposare per 20-25 minuti.

Preparate ora la crema pasticcera:

1 – lavorate in un recipiente lo zucchero con i tuorli di 2 uova fino a ottenere un composto bianco e spumoso. Aggiungere la farina setacciandola con un colino per non formare grumi, il latte e due pezzetti di buccia di limone.

2– porre il recipiente su fuoco a fiamma media e addensare la crema senza far bollire, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Togliere le bucce di limone e lasciar raffreddare.

Procedete alla frittura delle zeppole:

1– riempite di olio per friggere una casseruola dai bordi alti, in quanto le zeppole devono essere immerse completamente nell’olio altrimenti non si gonfiano. Mettete la casseruola sul fuoco a fiamma media.

2 – riempite di pasta una siringa da pasticcere con la bocca larga e premete il composto in un piattino da caffè unto di olio, dandogli la forma di una ciambella.

3 – lasciar scivolare una zeppola alla volta nell’olio ben caldo, ma non fumante e cuocerla fino a quando si gonfierà. Alzare leggermente la fiamma per farla colorire, toglierla senza perforarla e appoggiarla su una carta assorbente.

4 – procedere alla cottura di un’altra zeppola e assicurarsi ogni volta che l’olio non sia troppo bollente.

5 – quando le zeppole si saranno raffreddate, cospargetele di zucchero a velo, porre nel mezzo poca crema e mezzo cucchiaino di confettura di amarene o di amarene sciroppate e servire.

Buona zeppolata!!!  e vi aspetto anche sul mio nuovo Blog dedicato alle ricette del mondo della pasticceria http://cookingbabba.blogspot.it/






Zeppole di San Giuseppe ricetta facile di Cokinbabba ultima modifica: 2014-03-09T08:00:53+00:00 da cookinbabba