Sport a Capri: Il Dodgeball del “Memes Team” sfiora la vittoria al torneo Nazionale di Lucca

memes-team Grande soddisfazione per i giovani capresi del Memes Team che partecipando al torneo nazionale TUSCANY SUMMER CUP di dodgeball hanno sfiorato la vittoria Ci racconta la strepitosa impresa dei ragazzi capresi Pasquale D'Angiola " Il Memes Team è stato fondato nel 2013, composto da Alessandro Gargiulo, Daniele D'Angiola, Antonio Mazzarella, Lorenzo Celentano, Federico Gargiulo, Christian D'Esposito e Luca Esposito, ragazzi giovanissimi tra i 14 e 16 anni. Si sono iscritti al TUSCANY SUMMER CUP, torneo organizzato dalla AIDB, Associazione Italiana DodgeBall, tenutosi a Lucca il 11 settembre 2016. Purtoppo non hanno trovato sponsor che credessero in loro per cui si sono autofinanziati e sono partiti con gli accompagnatori Giuseppe D'Esposito, Pasquale D'Angiola e Carlo Pellegrino. Il torneo era composto da 10 squadre suddiviso su due gironi con accesso ai quarti. Squadre provenienti da Ravenna, Forlí, Velletri, Empoli, Chiesina Uzzanese, Arezzo, Lucca e appunto Anacapri. Al torneo hanno partecipato diversi nazionali dell'Italia arrivata seconda agli Europei Misti di Parigi, uno su tutti Edoardo Ghiselli, capace di scagliare la palla a 110 km orari. I ragazzi incontrano subito difficoltá non abituati al fondo, parquet invece delle sabbia ed ad un regolamento diverso da quello adottato negli ultimi anni. Ci mettono 2/3 partite a cambiare il loro modo di giocare e non si spaventano ad affrontare atleti molto meglio strutturati e dopo le due sconfitte iniziali con il Ravenna Diablos e Pegasus Prime, che finiranno il torneo rispettivamente al primo e terzo posto, cambiano modo di giocare e asfaltano il Lucca One, padrone di casa e campione uscente e il Pegasus Gold con due 3-0 di fila che danno 12 punti in classifica, concludendo il girone A al terzo posto. Ai quarti incontrano la seconda del girone B, i laziali Astil che battono con 2 giochi a 1. A questo punto i ragazzi volano alle semifinali! Da cenerentola arrivano a giocarsi i primi 4 posti di un torneo nazionale! E in semifinale incrociano gli SpringRock del loro idolo Ghiselli e di altri 2 nazionali e riescono anche a dar loro filo da torcere perdendo con un dignitosissimo 6-2 (3 giochi a 1) riuscendo anche ad eliminare l'idolo Ghiselli durante il gioco vinto. A questo punto affrontano la finale per il 3°e 4° posto affrontando di nuovo il Pegasus One, ma stanchissimi, con le ginocchia doloranti (unici senza ginocchiere), e stravolti dal caldo perdono 7-3 dopo essersi trovati in vantaggio per 3-1! Poco male, il palazzetto di Capannori in Lucca, ha apprezzato l'impresa dei nostri piccoli isolani e ha tributato un applauso scrosciante e per le foto di rito con la coppa sono stati posizionati al centro. Un trionfo per ragazzi 14/16enni che sono partiti senza sponsor, si sono autofinanziati il viaggio, partiti da Capri solo con il patrocinio morale del comune di Anacapri...in pratica solo con il diritto ad utilizzare il nome Anacapri aggiunto a Memes Team. Una bellissima fiaba che va avanti...con o senza aiuti...dal momento che i vincitori del Torneo Ravenna Diablos organizzeranno il prossimo torneo a Ravenna per febbraio 2017 e hanno preteso la presenza del Memes Team "
Sport a Capri: Il Dodgeball del “Memes Team” sfiora la vittoria al torneo Nazionale di Lucca ultima modifica: 2016-09-21T09:06:42+00:00 da Louis Molino