Residente ad Anacapri il peruviano che ha salvato le figlie col suo corpo dalla caduta del cornicione a Napoli

Tempo di Lettura: 1 minuto

ponte tappia nappoliE’ residente a Capri il peruviano che ha usato il suo corpo per salvare le due figlie piccole dala caduta di calcinacci dai un palazzo nel centro di Napoli. E ne ha pagato le conseguenze. Ferite alla testa e al corpo. Ma poteva andare anche peggio. È quanto accaduto ieri p0meriggio in via Ponte di Tappia a due passi da piazza Municipio e dal Comune. M.M.A., peruviano di 38 anni residente ad Anacapri, aveva per mano le due figliolette piccole quando da un balcone al nono piano dell’edificio al civico 62 si sono staccati dei crolli pezzi di muratura che volati al suolo ad una velocità considerevole.  (fonte: corriere del mezzogiorno)Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 

loading…




 

Residente ad Anacapri il peruviano che ha salvato le figlie col suo corpo dalla caduta del cornicione a Napoli ultima modifica: 2014-11-06T14:56:01+00:00 da Louis Molino