Da Capri la Ricetta del “Cefalo al Limone”

Home Capri in Cucina    IN EVIDENZA:        Antipasti       Primi        Secondi           Dolci         CONSIGLIATI :     Ristoranti   Pizzerie    Bar   Pasticcerie    Pubs    Da Capri una ricetta tipica della tradizione culinaria isolana, diventato un piatto presente in tutta la cucina del sud italia, in questo piatto gustosissimo  si mescola Il profumo, l’aroma e la nota acida del limone ( meglio se di Capri) assieme all’intensità dell’alloro donando un’incredibile bouquet di sapori al cefalo.

INGREDIENTI:

  • 1 cefalo da 1 kg
  • 4 limoni ( meglio se di capri)
  • 1 spicchio d’aglio
  • q.b. alloro
  • q.b. olio extravergine
  • q.b. vino bianco secco
  • q.b. sale
PROCEDIMENTO:
  1. Lavate con acqua corrente il cefalo, asciugatelo con carta da cucina e cospargetelo di sale all’esterno. Riempite l’interno con le foglie di alloro e lo spicchio d’aglio.
  2. Ponete il pesce in una teglia da forno rivestita con carta da cucina e ungete con un filo d’olio extravergine. Tagliate a fette due arance e coprite il cefalo, quindi mettetelo in forno a 200 °C.
  3. Spremete il succo delle altre due arance, unitelo a mezzo bicchiere di vino bianco secco e dopo 10 minuti di cottura togliete le fette di arancia dal pesce, disponetele sul fondo della teglia e bagnate il tutto con il misto di succo d’arancia e vino, cuocendo per altri 20 minuti.
  4. Togliete il cefalo dal forno, pulitelo eliminando pelle e lische, disponete le porzioni nei piatti, ricoprite i filetti ottenuti con le fettine di arance e irrorate con il fondo di cottura.
Fonte: Chef Esposito ( pubblicata nel 2000)    
Da Capri la Ricetta del “Cefalo al Limone” ultima modifica: 2019-07-16T11:00:34+02:00 da Louis Molino