Capri isolata nel giorno della Befana più fredda degli ultimi 40 anni

Da Capri ( Louis Molino) Nessun collegamento con la terraferma e Capri resta isolata nel giorno della Befana, neanche le navi sono riuscite a salpare ( almeno fino alle ore 15)

Qualche fiocco di neve è caduto intorno le ore 13 facendo sperare ad un insolito pomeriggio per l'isola abituata al caldo e al sole

 Ore 9 L'isola si sveglia con dei fortissimi venti da nord, sospesi anche i collegamenti marittimi, tettoie e rami divelti nelle zone alte di Capri e Anacapri.

E il freddo non delude le attese e dopo una nottata con forti venti di Grecale ecco che anche sull'isola dei Faraglioni arriva quella che è denominata 'La Gelata della Befana'

Nelle ultime ore i termometri nelle zone rivolte a Nord hanno toccato quasi lo zero termico, un pungente vento da nord con raffiche intense ha danneggiato alcuni depositi di Marina grande, nelle zone collinari sono " volate" grondaie e coperture in pvc, rami e parti di alberi sono stati strappati in località matermania, al momento non di registrano danni ingenti

Sui monti Lattari e sul Vesuvio come nel vicino promontorio del Matese anche questa notte è nevicato regalando uno spettacolo davvero suggestivo

Capri isolata nel giorno della Befana più fredda degli ultimi 40 anni ultima modifica: 2017-01-06T16:03:53+00:00 da Louis Molino