Capri. Collegamenti Marittimi: Accordo in Regione, tornano la Quota Residenti e le altre agevolazioni.

Tempo di Lettura: 2 minuto

È stato firmato questa mattina presso la Regione Campania un accordo tra la Regione, le Amministrazioni Comunali di Capri ed Anacapri e le compagnie di navigazione che servono l’isola azzurra che accorda agli utenti una serie di agevolazioni.

Riportiamo quanto pubblicato sulla pagina facebook della “Primavera”

Nello specifico le società marittime si sono impegnate a garantire:
l’istituzione di una quota riservata ai residenti di almeno 40 posti da utilizzarsi entro 15 minuti dalla partenza su ogni corsa Capri-Napoli e viceversa;
l’estensione dell’abbonamento Gescab anche sui mezzi Caremar a prescindere dalle condizioni meteo marine;
la partenza di un aliscafo tra le 18 e le 18.30 sulla tratta Napoli – Capri dal 6 maggio al 30 settembre;
l’impegno della società Caremar a prevedere agevolazioni per le associazioni sportive isolane previo accordo con le singole federazioni.

Le Amministrazioni Comunali intendono ringraziare il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ed il Presidente della Commissione Trasporti, Luca Cascone, per aver tenuto fede agli impegni presi e gli armatori per aver aderito a quanto chiesto in questi anni dai comuni, venendo così incontro alle sentite esigenze di mobilità dei cittadini isolani.

“Stavamo lavorando alla firma di questo accordo da molto tempo e mi ritengo estremamente soddisfatto della sottoscrizione odierna – ha commentato a margine dell’incontro di oggi il vicesindaco di Capri, Roberto Bozzaotre – si tratta di un passo avanti assolutamente significativo visto che le compagnie si sono impegnate nero su bianco a risolvere i disagi maggiormente avvertiti dagli utenti. Qui parliamo di diritti a favore dei nostri cittadini che prima del nostro arrivo al Comune erano stati spazzati via e che oggi, nonostante le attuali difficoltà normative, siamo riusciti a ripristinare”.

Soddisfazione anche da parte dell’Assessore ai Trasporti del Comune di Anacapri.
“Siamo estremamente soddisfatti perché siamo riusciti a dimostrare che il diritto alla mobilità è un diritto primario per i nostri cittadini – ha detto Massimo Coppola – può sembrare scontato ma non era così. Ringraziamo la Regione Campania nella figura dell’ ingegnere Cascone che per primo ha recepito e sostenuto le nostre istanze. È l’ennesima dimostrazione che quando le Amministrazioni Comunali lavorano in sinergia riescono a raggiungere risultati importanti. 
Le prossime amministrazioni saranno tenute a vigilare su questi impegni presi e sottoscritti dalle compagnie di navigazione affinchè questi nostri risultati non vengano vanificati”.

Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b
loading…
 
Capri. Collegamenti Marittimi: Accordo in Regione, tornano la Quota Residenti e le altre agevolazioni. ultima modifica: 2019-05-02T16:50:50+00:00 da Louis Molino