Addio al Nobel Derek Walcott, il poeta dei Caraibi che vinse il Premio Capri

 

da Capri Louis Molino - È morto a 87 anni il poeta Derek Walcott, premio Nobel per la letteratura nel 1992 e vincitore del Premio Capri.

 La notizia è stata data direttamente dalla famiglia.  Nelle sue opere Walcott è riuscito a cogliere l’essenza di Santa Lucia, isola che gli ha dato i natali. Considerato il più grande poeta della storia dei Caraibi, ha pubblicato molte opere tra cui In A Green Night: Poems 1948 - 1960 e l’opera epica Omeros.

Walcott ha pubblicato molte opere in versi, tra cui "In a Green Night. Poems 1948-1960" (1962), "The Castaway and Other Poems" (1965), "The Gulf" (1970), fino all'opera epica "Omeros". In italiano le sue opere sono nel catalogo Adelphi: "Mappa del Mondo Nuovo" (1992), "Ti-Jean e i suoi fratelli - Sogno sul Monte della Scimmia" (1993), "Prima luce" (2001), "Omeros" (2003), "Il levriero di Tiepolo" (2005), "Isole. Poesie scelte (1948-2004)" (2009), "La voce del crepuscolo" (2013), "Egrette bianche" (2015). Nato il 23 gennaio 1930 a Castries, capitale di Santa Lucia, Walcott ha vissuto tra i Caraibi e Boston.

Dal 1981 al pensionamento ha insegnato scrittura creativa alla Brown University di Providence (Usa) La sua poesia multiculturale è contraddistinta dalle tensioni, tra accettazione e risoluzione: così nell'immagine del naufrago abbandonato, in "The castaway and other poems" (1965), poi in "The gulf and other poems" (1969), fino al lungo poema "Omeros" (1990), dove il rinvio a Omero propizia la visione di un paesaggio storico e geografico che unifica presente e passato.

La sua formazione, infatti, è legata all'esperienza della realtà multiculturale caraibica, che si è espressa nelle opere come ricerca di identità attraverso una armonizzazione di componenti diverse. Dopo aver frequentato a New York un corso di teatro, si è stabilito a Trinidad dove ha fondato nel 1959 il Trinidad Theatre Workshop, che ha diretto fino al 1976 e per il quale ha scritto numerosi testi. Si è occupato anche di critica d'arte come collaboratore di periodici. Nella sua opera poetica la tensione fra tradizioni letterarie differenti si risolve in un'alta padronanza formale. Nel 1981 si trasferì a Boston per insegnare all'università scrittura creativa.

 
Addio al Nobel Derek Walcott, il poeta dei Caraibi che vinse il Premio Capri ultima modifica: 2017-03-17T18:20:31+00:00 da Louis Molino