Una coda di Zefiro sfiora l’isola di Capri

Tempo di Lettura: 1 minuto

capri_faraglioni_mare_9_9_2007

Una tromba d’aria marina chiamata dai capresi “Coda e Zefer ” Coda di Zefiro ha sfiorato l’isola dei faraglioni

Non ha provocato danni ad imbarcazioni una tromba d’aria nel Golfo di Napoli, a circa dieci miglia da Capri. Alta una trentina di metri, la colonna di acqua e aria si e’ dissolta nello spazio di pochi minuti mentre transitava oltre la punta del Faro dell’Isola Azzurra. Nessuna imbarcazione si e’ trovata lungo il percorso della tromba marina. Un fenomeno meteorologico chiamato dai capresi ‘Coda di zefiro’. Sull’isola splende il sole e c’e’ caldo. (ansa)

Per rimanere aggiornati con le previsioni meteo marine di Capri e dintorni, vi vinviato a dare uno sguardo alla nostra stazione metereologica, aggiornata in tempo reale da qui’Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Una coda di Zefiro sfiora l’isola di Capri ultima modifica: 2013-09-14T15:56:37+00:00 da Louis Molino