Testamento biologico, Il consiglio comunale di Capri approva all’ unanimità il regolamento

Tempo di Lettura: 1 minuto

Nella seduta di ieri, il Consiglio Comunale di Capri ha approvato all’unanimità il Regolamento sulle Dichiarazioni Anticipate di volontà relative ai trattamenti sanitari, il cosiddetto “Testamento Biologico”
Particolare soddisfazione è stata manifestata dall’Assessore ai Servizi Sociale, la professoressa Caterina Mansi e dal Consigliere delegato alla Sanità, dottor Paolo Falco, per l’iniziativa che consentirà ai cittadini di poter manifestare la propria volontà alla donazione degli organi.

“E’ stata ferma volontà di questa Amministrazione” – dichiara l’Assessore Caterina Mansi –“ portare a compimento l’iter che, oltre a consentirci di essere alla pari con tantissimi altri Comuni italiani, permetterà ai nostri concittadini di poter scegliere in piena coscienza, autonomia e libertà la possibilità di essere partecipi alle esigenze sociali e sanitarie del territorio. Il lento iter approvativo della legge nazionale, ancora rinviata recentemente e che più volte ci ha fatto ritardare l’approvazione di quanto avvenuto ieri in CC, non poteva essere più condiviso di fronte alle numerose istanze della collettività”.

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 

“Pur se non si tratta di un atto legislativo, ma di un indirizzo tecnico-amministrativo” – ha aggiunto il dott. Paolo Falco – “è un forte segnale per la collettività per dare importanza alla volontà che un cittadino esprime in merito ai trattamenti sanitari, qualora dovesse essere incapace di esprimersi. Naturalmente l’eventuale approvazione di una legge sulla materia ci vedrà pronti ad assumere le ulteriori iniziative per adeguarci alla stessa”.

 Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Testamento biologico, Il consiglio comunale di Capri approva all’ unanimità il regolamento ultima modifica: 2017-08-01T15:46:57+00:00 da Louis Molino