Tempesta di vento su Capri, sospesi i collegamenti marittimi, muri e alberi caduti (aggiornamenti in tempo reale)

Tempo di Lettura: 4 minuto

1

 

Una notte di forte vento ha colpito l’isola dei faraglioni, lo scirocco che è soffiato fortissimo ha causato molti danni soprattutto lungo il versante sud dell’ isola e in alcune zone dove notoriamente il vento si “incanala” sospesi i collegamenti con Napoli e Sorrento

Il resoconto parziale dei danni aggiornato alle ore 8:00 (mentre andiamo in pubblicazione) partendo dalla zona di Marina Grande dove dalle prime ore di stamane il forte vento ha danneggiato gli ormeggi di sicurezza delle navi presenti nel porto, gli ormeggiatori e il personale delle due navi insieme a quelli della Capitaneria ha dovuto più volte intervenire per assicurare il buon assetto delle navi. Molti i capresi che già dalle ore 5 di questa mattina si sono recati al porto con la speranza di qualche partenza per Napoli, attesa inutile in quanto il forte vento che soffia nei porti di Napoli e Sorrento non  ha permesso il giusto grado d sicurezza adeguata alla navigazione. Residenti e turisti costretti a ripararsi sotto le tende dei bar e dei ristoranti in quanto la zona biglietterie è sottoposta a lavori di copertura e di pitturazione. Una notte di paura per gli abitanti della zona del Fortino e della Fontana per il continuo svolazzamento di vasi e di pezzi di grondaie.

2

 

 

Le zone alte dell’isola sono state le più colpite dalle raffiche dei venti, un grosso ramo di pino è caduto nei dintorni della scuola elementare “Giuseppe Salvia” di Tiberio, vento che ha danneggiato anche le tende delle varie classi, si invita a fare attenzione nel percorrere i vari tratti che vanno da Matermania, Dentecala,  perché presenti rami e vegetazioni che ne possono ostacolare la percorrenza.  Diversi muretti in pietra viva sono stati danneggiati  lungo via tragara e del Pizzo Luongo.  Nella centralissima via Camerelle parti di un grosso oleandro ha ostacolato il transito per diverse ore.

Lungo la provinciale marina grande (strada carrozzabile) sono presenti grossi rami e vegetazione che possono rendere pericoloso il transito per i ciclomotori e per i pedoni, all’ altezza di via Veruotto è ceduto parte di un muro che costeggia la carrozzabile, attenzione anche per la circolazione sulla carrozzabile di San Francesco dove subito dopo il complesso scolastico è presente della sabbia lungo la carreggiata.

Palazzo a Mare di solito molto colpita dai venti di scirocco ha subito il distacco di diverse piante di bouganvillee che ostacolano il transito all’ altezza del campo di calcio “San Costanzo” diversi danni a tende e coperture a tende e coperture.

3

Via provinciale Marina Piccola sono presenti detriti e grossi rami lungo tutta la carreggiata, attenzione nel percorrerla con  ciclomotori e pedoni.

Molti gli interventi dei vigili del fuoco che per tutta la notte si sono protratti per mettere in sicurezza le varie zone colpite dalla “tempesta di vento”

Aggiornamenti in tempo reale…

Come anticipavamo, diversi rami caduti nella zona che circonda il complesso scolastico “Giuseppe Salvia” di Tiberio immediato l’intervento da parte dei vigili e di diversiamministratori del comune di Capri  ecco alcune foto:

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 

al1

al2

Aggiornamento ore 10:00

Ripristinato il transito in via Palazzo a Mare altezza del campo sportivo dopo intervento del personale della “Capriservizi” dove ricordo una grossa bouganvillea si era staccata dal muro ostacolando il passaggio
primadopo

Aggiornamento ore 10:10

Intervento in zona Palazzo a Mare da parte dei Vigili del Fuoco in quanto un grande ramo è caduto nel tratto della vecchia strada alle spalle del hotel Bristol  tranciando diversi cavi della pubblica illuminazione e creando un tappeto di vegetazione lungo il tratto. (foto)

pomp1 pomp2 pomp3Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Tempesta di vento su Capri, sospesi i collegamenti marittimi, muri e alberi caduti (aggiornamenti in tempo reale) ultima modifica: 2014-11-07T09:58:32+00:00 da Louis Molino