“Taccuino Caprese ” La Mostra dello scultore Michelangelo Galliani nel giardino dell’arte “Capri Clou”

Tempo di Lettura: 2 minuto

galliani

Nel giardino dell’arte Capri Clou di Federico Guiscardo Ramondini, nel centro storico di Anacapri, si è appena aperta la mostra Taccuino Caprese, una personale dello scultore Michelangelo Galliani (Montecchio Emilia, 1975).

L’artista ha portato ad Anacapri una selezione di opere in marmo, bronzo e piombo, realizzate dal 2007 al 2015, che esplorano le principali tematiche da lui affrontate nel corso della sua ricerca, incentrata sull’incontro tra antico e moderno, tra storia e futuro, in cui la poetica del frammento incontra la riflessione sulla memoria e sull’assenza. Molte delle opere sono state recentemente esposte in spazi privati e istituzionali, tra cui il Palazzo Reale di Genova, il
Centro Arti Visive Palazzo Collicola a Spoleto e Palazzo Platamone a Catania.

L’esposizione, a cura di Piero Tomassoni, integra in un contesto di paesaggio e architettura classica, a pochi passi dal Museo della Casa Rossa, le opere di un artista che ha sempre fatto del Classico il suo principale punto di riferimento. Se Galliani parte infatti da una base tradizionale, sia nell’iconografia che nei materiali (in particolare il marmo bianco statuario di Carrara), su questa innesta una narrativa del tutto contemporanea, con cicli di opere talvolta imponenti,
percorsi ciascuno da un’idea portante che si manifesta tra monumentalità e delicatezza della forma, tra estetica classica e dirompenza, con temi che si alternano e ritornano come ricordi senza tempo.

Informazioni

Artista: Michelangelo Galliani

Titolo: Taccuino caprese

Curatore: Piero Tomassoni

Luogo: Capri Clou, via Orlandi 68, Anacapri

Date: Apertura 9 luglio 2015, fino al 20 settembre

Orari: dalle dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20

Contatti: [email protected] +39 333 3835505Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

“Taccuino Caprese ” La Mostra dello scultore Michelangelo Galliani nel giardino dell’arte “Capri Clou” ultima modifica: 2015-07-23T13:38:28+00:00 da Louis Molino