Speciale Giovani industriali a Capri: De Luca “Cambierò tutto, Campania come il Galles”

de luca presidente

Capri- Il governatore della Campania più carico che mai  al convegno dei Giovani Imprenditori. I suoi cavalli di battaglia sono l’eliminazione della burocrazia e il cambiamento d’immagine di una regione inchiodata ai disastri ambientali e agli omicidi per strada.

Secondo De Luca bisogna partire dai «punti di eccellenza» come aerospazio, agroalimentare automotive, e da «cultura e turismo, perché è inimmaginabile non puntare in questo territorio su questa grande carta da giocare».

Poi, si rivolge al ministro dell’Economia Padoan, il cui Governo ha approvato 450 milioni in tre anni per le bonifiche dalla Terra dei Fuochi e Bagnoli. «Adesso la palla passa a noi, dovremo dimostrare di essere capaci di risolvere questo problema», dice De Luca. Una sola richiesta al Governo: l’incentivo fiscale di «un credito di imposta come differenziale rispetto al Nord. Per il resto non voglio nulla». Le tasse eliminate sulle case di lusso? «Le costruiscono gli operai, ci andremo bene tutti». La soglia di 3000 euro per i pagamenti in contanti? «Eliminerei proprio la soglia, come in Germania dove non c’è».Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Speciale Giovani industriali a Capri: De Luca “Cambierò tutto, Campania come il Galles” ultima modifica: 2015-10-17T15:55:57+02:00 da Louis Molino