L’isola di Capri piange Pasquale Barbato il pittore delle rocce delle grotte poderose dell’ isola

Tempo di Lettura: 1 minuto

La stessa Capri che tante volte ha dipinto nei suoi capolavori piange in questa inedita  giornata uggiosa di Ferragosto la scomparsa del maestro Pasquale Barbato, pittore di inedita sensibilità, noto al grande pubblico per la cura nella rappresentazione delle rocce e delle grotte della sua Capri, che grazie al suo tocco sembravano “respirare” e come lo ricorda l’associazione Ciccaglione in un pensiero pubblicato sulla pagina del Centro Documentale di Capri:

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 

” L’Associazione Ciccaglione saluta per sempre Pasquale Barbato, amico antico e prezioso e suo socio fondatore. Con lui si spezza uno degli ultimi, preziosi fili che la legano alla Capri più autentica; con lui scompare un artista colto e sensibile, capace di dare vita sulla tela alle rocce poderose dell’isola e colore autentico alle sue grotte più recondite. 
Il nostro pensiero va ad una serata di un po’ di anni fa, al Centro Documentale di Capri”

Le sentite condoglianze anche dalla nostra redazione ai figli ed ai nipoti dell’indimenticabile maestro Pasquale Barbato

Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

L’isola di Capri piange Pasquale Barbato il pittore delle rocce delle grotte poderose dell’ isola ultima modifica: 2018-08-15T19:35:56+00:00 da Louis Molino