Le Conversazioni  2014 su “Corruzione e Purezza” Anna Funder, Don DeLillo e Rachel Kushner attesi per il secondo week end della rassegna da venerdì 4 a domenica 6 luglio

Le Conversazioni 2014 su “Corruzione e Purezza” Anna Funder, Don DeLillo e Rachel Kushner attesi per il secondo week end della rassegna da venerdì 4 a domenica 6 luglio

Tempo di Lettura: 4 minuto

conversazioni 2014

Scrittori d’eccezione si confrontano su “Corruzzione e Purezza” un fine settimana di grandi appuntamenti culturali  sul belvedere di Punta Tragara

 

Prosegue fino a domenica 6 luglio a Capri la nona edizione de Le Conversazioni, il festival internazionale ideato da Antonio Monda e Davide Azzolini con i protagonisti della letteratura contemporanea di lingua inglese che si svolgono nello splendido scenario della piazzetta Tragara, dedicati quest’anno al tema “corruzione e purezza”.
Scrittori d’eccezione si confrontano quest’anno su un tema complesso e delicato che porta inevitabilmente a riflessioni sul senso stesso della vita di ogni giorno.

«Chi non preferisce la purezza alla corruzione? Chi non è pronto a condannare quest’ultima e a dichiarare il proprio anelito per un vivere integro, onesto, cristallino? – così Antonio Monda introduce le riflessioni sull’argomento nell’introduzione al volume che raccoglie i reading che gli scrittori leggeranno nel corso degli incontri – Tuttavia credo che l’esperienza di vita di ogni giorno ci obblighi costantemente a scelte complesse, – prosegue Monda – e ci metta perennemente a confronto con un’area grigia che sembra definire la quotidianità della condizione umana, all’interno della quale la purezza assoluta appare impossibile e persino pericolosa. La storia ci ha insegnato che l’anelito alla purezza è una costante dell’umanità, generata dagli istinti più nobili, che ha generato perennemente mostruosità: sin dall’inizio dei tempi milioni di uomini e donne sono stati immolati per rispettare l’ideale di una purezza politica, ideologica e religiosa.»
Come ogni anno gli ospiti saranno totalmente liberi di declinare il tema come meglio ritiengono.
«Personalmente – continua Monda – partirò da una suggestione che nasce dalla scandalosa provocazione che è alla base dei Vangeli: l’incarnazione. Nel momento in cui si fa uomo, Dio accetta di corrompersi? E se è così, quali sono le conseguenze religiose, etiche, antropologiche e politiche?»
Questi alcuni dei quesiti che saranno sollevati alla nona edizione delle Conversazioni, in cui si parlerà, anche con gli ospiti del secondo weekend, di arte e letteratura ma anche di vicende quotidiane e di esperienze di vita.

La grande letteratura internazionale si darà, dunque, nuovamente appuntamento al tramonto da venerdì 4 luglio con Anna Funder, scrittrice australiana autrice di C’era una volta la Ddr e di Tutto ciò che sono pubblicati in Italia da Feltrinelli.
Grande attesa sabato 5 luglio per Don DeLillo, figura centrale della letteratura statunitense: il maestro della narrativa postmoderna americana sarà in Italia in esclusiva a Le Conversazioni.
Domenica 6 luglio concluderà l’edizione italiana Rachel Kushner, autrice dalla scrittura potente e ricercata, che, dopo essersi messa in luce con Telex da Cuba (Mondadori), ha atteso quasi sei anni prima di pubblicare I lancia-fiamme (Ponte alle Grazie, 2014), definito dal New York Times come il romanzo più significativo del 2013.

Il primo weekend del festival Antonio Monda ha incontrato (sabato 28 giugno) lo scrittore anglo pakistano Hanif Kureishi, autore di Il Budda delle periferie (Bompiani 1990), The Mother (Bompiani, 2003), L’ultima parola (Bompiani, 2013) e dell’ultimo libro Le Week-end (Bompiani, 2014) appena uscito contemporaneamente all’omonimo film diretto da Roger Mitchell. Domenica 29 giugno invece, ancora una volta il festival ha spaziato oltre la letteratura con Daniel Libeskind, uno dei maggiori esponenti del decostruttivismo americano, architetto, teorico dell’architettura e artista nel senso più ampio del termine. Inoltre, tra gli italiani hanno conversato in piazzetta con Monda anche Gaetano Cappelli e Diego de Silva.

Gli incontri di Capri si svolgono ogni giorno al tramonto, alle ore 19, sulla rotonda di Tragara, uno dei luoghi più suggestivi dell’isola, a picco sui Faraglioni. Dopo il reading dei loro testi, scritti ad hoc per Le Conversazioni su “Corruzione e Purezza”, gli scrittori sono protagonisti della conversazione con Antonio Monda. Anche per l’edizione 2014, viene distribuita al pubblico l’antologia dei testi inediti degli autori.

La nona edizione de Le Conversazioni ribadisce l’impostazione di festival internazionale e laboratorio di idee, ed è caratterizzata da un fitto programma di appuntamenti a New York, Roma e Capri, legati da un unico tema “corruzione e purezza”, affrontato spaziando dalla storia alla politica, dalla letteratura al cinema e all’arte.
Roma è la città che quest’anno si è aggiunta al tradizionale programma del festival, sede protagonista di tre incontri, organizzati in collaborazione con Rai. Dal 17 al 19 giugno hanno partecipato alcune tra le più importanti personalità del mondo culturale italiano: Giuliano Ferrara e Francesco Piccolo, Ernesto Galli della Loggia, Elisabetta Rasy e Roberto Andò, Toni Servillo.
Inoltre, come ogni anno, si organizzano a New York due appuntamenti internazionali in collaborazione con la Morgan Library & Museum. Dopo il successo dell’evento con Salman Rushdie e Isabella Rossellini a maggio, i protagonisti dell’edizione di novembre saranno Patrick McGrath e Zadie Smith.

Sin dalla prima edizione nel 2006, molti sono i nomi di scrittori noti e di prestigiosi personaggi del mondo della cultura internazionale che hanno preso parte al festival, tra cui ricordiamo: Nathan Englander, Jeffrey Eugenides, Jonathan Franzen, Zadie Smith, in una edizione speciale sull’Identità, che ha visto la partecipazione di David Foster Wallace; e ancora Martin Amis, Ethan Coen, Michael Cunningham, Ian McEwan, Chuck Palahniuk, Paul Auster, Patrick McGrath, E. L. Doctorow, Annie Proulx, Donna Tartt, Jonathan Safran Foer, David Byrne, Michael Chabon, Stephen Sondheim, Elizabeth Strout, Jhumpa Lahiri. Tra gli italiani hanno partecipato in questi anni: Alessandro Piperno, Roberto Saviano, Paolo Giordano, Paolo Sorrentino, Mario Desiati, Sandro Veronesi, Alessandro Baricco, Gaetano Cappelli, Paolo Mieli, Pier Luigi Battista, Claudio Magris, Federico Rampini.

Le Conversazioni 2014 è prodotto da Dazzle Communication e Spigoli, con il patrocinio del MiBACT Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, e con Rai media partner di tutti gli eventi.
L’evento che si svolge a Capri è realizzato in collaborazione con la Città di Capri, sponsorizzata da Eni, Maserati, Persol, Gucci, Enel, Generali e BNL Gruppo BNP Paribas. Partner di questa nona edizione sono Repubblica, Scuola Holden, Hotel Punta Tragara, Hotel Capri Palace, l’azienda vinicola Bellavista, la Tipografia Rossi.Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Le Conversazioni 2014 su “Corruzione e Purezza” Anna Funder, Don DeLillo e Rachel Kushner attesi per il secondo week end della rassegna da venerdì 4 a domenica 6 luglio ultima modifica: 2014-07-02T14:47:22+00:00 da Louis Molino