Natale a Capri: Le castagne del prete, le tradizioni a Capri

Scopri "Un'Altra Capri"castagne del prete Non possono mancare sulla tavole delle feste, proprio vicino alle noci di sorrento e ai fichi del cilento le meravigliose  Castagne del Prete I Castagn ru’ prev’t” Castagne del prete Le castagne del prete anticamente venivano preparate solamente in Irpinia, nell’Avellinese, zona nota per la coltivazione castanicola, utilizzando i forni presenti nelle abitazioni rurali. Oggi sono conosciute e prodotte in altre zone  della Campania, ma la loro tecnica di produzione è rimasta invariata: in locali detti “gratali”, le castagne fresche ancora con il guscio, vengono disposte su graticci di legno, al di sotto dei quali si accendono i fuochi alimentati da legna di castagno. Il fuoco deve essere lasciato acceso per 15 giorni, in modo tale da fare seccare completamente le castagne, che dopo vanno tostate in forno per 30 minuti circa. A questo punto, per farle insaporire e reidratare, vengono immerse in cassoni di plastica pieni di acqua o di acqua e vino e aromatizzate con foglie di lauro e finocchietto. Negli ultimi anni questo deliziosa preparazione della castagna e’ stata un po’ modificata, l’industria nel commercializzare questo prodotto e distribuirlo in grandi quantita’ ha probabilmente dimenticato qualche passaggio e qualche aroma, noi vi consigliamo  se possibile di scegliere quelle che si vendono sciolte e non pre-confezionate, a Capri vi segnaliamo: Minimarket Isola Azzurra via palazzo a mare 26 tel 0818370201
Natale a Capri: Le castagne del prete, le tradizioni a Capri ultima modifica: 2011-12-21T15:17:55+02:00 da Louis Molino