Kaire Arte Capri presenta”Metti un’estate in scena 2016”

Stampa Prende il via, dopo l’anteprima de “Una Villa in festa. Sant’Antonio e la Storia di San Michele” del 02 luglio scorso, il ricco e articolato cartellone teatrale, ideato e curato dalla Kaire Arte Capri, dal titolo “Metti un’estate in scena 2016”. Anche quest’anno la rassegna sarà composta da performance teatrali ispirate alla storia dell’Isola di Capri e ai personaggi che la resero famosa nel mondo,…ma non solo. La kermesse “Metti un’estate in scena 2016”, che si svolgerà in diverse location d’eccezione, presenta, infatti, come per le precedenti edizioni, appuntamenti dedicati alle varie forme ed espressioni del teatro e vanta della presenza sia di importanti nomi del panorama teatrale nazionale e napoletano sia di attori non professionisti. Tra i principali appuntamenti dedicati al teatro d’autore con la piccola rassegna “Note di Teatro” si evidenziano il 4 agosto “Shakspeare is love”, in scena al Belvedere della Migliera, con Ciro Giordano Zangaro, un omaggio a Shakespeare in occasione dei 400 anni dalla morte e il 5 agosto Roberto Giordano sarà ai Giardini Paradiso con “In viaggio con Papele”, un viaggio nel mondo dell’artista Viviani celebrando gli esordi, i primi dolori, le prime gioie, la sua voce e la sua vita. Mentre il 6 agosto, sulla grande Terrazza di Villa San Michele, l’attrice e cantante napoletana Lalla Esposito delizierà il pubblico con “E primme vase tuoi ll‘aggia avute io”, l’amore attraverso le parole, la musica, le canzoni, il teatro del grande maestro napoletano Raffaele Viviani. “In questi anni abbiamo cercato - spiega la Kaire Arte Capri -attraverso la nobile arte del teatro e le diverse forme artistiche ad esse legate, di far conoscere i luoghi, la storia e le tradizioni isolane in una maniera differente ed affascinante unendo e creando occasioni diverse di ricerca, confronto e conoscenza, per adulti e per bambini. L’obiettivo è stato da sempre quello promuovere e diffondere la vera anima dell’Isola e di presentare nuove proposte culturali intese ad offrire al nostro folto pubblico, esperienze rilevanti che vadano oltre gli standard promozionali”. l prossimo appuntamento della rassegna vedrà la Compagnia teatrale "Il Teatro nel Baule" ad animare il pomeriggio estivo dei più piccoli in piazza Edwin Cerio ad Anacapri con un divertente e interattivo spettacolo dal titolo "Ufficio parole smarrite" con Simona Di Maio e Sebastiano Coticelli. Ma cosa succede esattamente in quest'ufficio...? C'è chi perde la pazienza, chi il treno, chi gli occhiali, l'ombrello, la strada… e c'è pure chi perde le parole. E dove vanno a finire tutte le parole perdute? All’ufficio parole smarrite, dove uno strano e impolverato personaggio, tra scatole e libri, aspetta con pazienza che qualcuno le reclami! E’finalmente arrivato il giorno. Una persona che ha perso una parola si presenta all’ufficio, ma ritrovarla non sarà così semplice! L’appuntamento con partecipazione gratuita per tutti coloro che vogliono sapere come finisce la storia è in Piazza E. Cerio sabato 09 luglio 2016 alle ore 19.00. Per informazioni: [email protected] ph.: 3290936171 - 3392187860 - 3291290641 facebook: kaire arte capri Il calendario completo della rassegna di eventi teatrali sarà diffuso con una locandina, esposta presso gli Info Point dell’AACST dell’Isola di Capri e i luoghi d’affissione presenti sul territorio, oltre ad essere pubblicato sul sito web e sulla pagina Facebook dell’Associazione. Il programma potrebbe subire modifiche. Il cartellone teatrale “Metti un’estate in scena” si avvale del Patrocinio e della collaborazione di Comune di Anacapri, Fondazione Axel Munthe-Villa San Michele | Consolato Onorario di Svezia, Federalberghi Isola di Capri, Ascom-Anacapri, Oigrè Capri, Hotel Villa Ceselle, Hotel Bellavista, Oltre il Giardino, B&B Il Tramonto, Seggiovia di Monte Solaro, l'Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo, del media partner Capri Review per il supporto pubblicitario. .
Kaire Arte Capri presenta”Metti un’estate in scena 2016” ultima modifica: 2016-07-06T17:34:33+00:00 da Louis Molino