Farà tappa a Capri l’ambizioso progetto per la candidatura dell’opera lirica italiana come bene immateriale dell’umanità presso l’UNESCO. Una due giorni che il Comune di Anacapri, da sempre sensibile ad ogni forma d’arte e cultura, ha voluto ospitare l’11 e 12 settembre prossimi, per dare il proprio contributo all’iter del riconoscimento.

Farà tappa a Capri l’ambizioso progetto per la candidatura dell’opera lirica italiana come bene immateriale dell’umanità presso l’UNESCO. Una due giorni che il Comune di Anacapri, da sempre sensibile ad ogni forma d’arte e cultura, ha voluto ospitare l’11 e 12 settembre prossimi, per dare il proprio contributo all’iter del riconoscimento.

centro multimediale anacapri

Farà tappa a Capri l’ambizioso progetto per la candidatura dell’opera lirica italiana come bene immateriale dell’umanità presso l’UNESCO. Una due giorni che il Comune di Anacapri, da sempre sensibile ad ogni forma d’arte e cultura, ha voluto ospitare l’11 e 12 settembre prossimi, per dare il proprio contributo all’iter del riconoscimento.

Il processo di richiesta e’ stato attivato nel 2011 dall’associazione dei Cantori Professionisti d’Italia (CPI), fondata e composta da professionisti della lirica, in collaborazione con il Ministero dei Beni culturali italiano.

Lo scopo della due giorni, che si inserisce nell’ambito della presentazione degli eventi culturali promossi dal comune Anacaprese per la prossima stagione, e’ informare e documentare attraverso eventi e convegni in tutta Italia, circa le iniziative messe in campo per l’ottenimento del riconoscimento UNESCO.

Giovedì 11 settembre alle 16.00 presso il centro multimediale di Anacapri “Mario Cacace” si terrà la conferenza stampa di apertura lavori. Durante il dibattito sarà trasmesso un video messaggio del premio Nobel Dario Fo, testimonial dell’iniziativa.

Alle 20.30 presso l’Auditorium del centro multimediale il soprano Marcella Orsatti, il mezzosoprano Alessandra Palomba ed il baritono Enrico Marrucci accompagnati al pianoforte dal maestro Alessandro D’Agostini terranno un concerto lirico-sinfonico.

Venerdì 12 settembre alle 11.00 la presentazione degli eventi in programma ad Anacapri per la primavera estate 2015.

 
Farà tappa a Capri l’ambizioso progetto per la candidatura dell’opera lirica italiana come bene immateriale dell’umanità presso l’UNESCO. Una due giorni che il Comune di Anacapri, da sempre sensibile ad ogni forma d’arte e cultura, ha voluto ospitare l’11 e 12 settembre prossimi, per dare il proprio contributo all’iter del riconoscimento. ultima modifica: 2014-09-11T12:08:59+02:00 da Louis Molino
Hide picture