Defribbilatori obbligatori in tutte le societa’ sportive anche amatoriali

Tempo di Lettura: 1 minuto

Defibrillatori semiautomatici obbligatori, sia per le società sportive professionistiche, sia per quelle dilettantistiche. segna una svolta per l’attività sportiva: l’obbligo scatta per tutti, ad eccezione delle società dilettantistiche che svolgono attività a ridotto impegno cardiocircolatorio.  Le societa’ sportive dilettantistiche avranno 30 mesi per equipaggiarsi di tale dispositivo semiautomatico e  con almeno una persona  presente nella struttura che abbia  frequentato uno specifico corso di formazione. Il decreto riforma anche la disciplina dei controlli e dei certificati medici: i soggetti non tesserati alle Federazioni sportive nazionali, alle Discipline associate, agli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni, che praticano attività amatoriale devono sottoporsi a controlli medici periodici secondo indicazioni precise.

300X250ITOK

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 

Sono molti i comuni  italiani che  stanno riconoscendo alle piccole societa’ dilettantistiche dei contributi per adeguare le tante piccole realta’ di questi indispensabili salva-vita. Non dimentichiamoci che  le societa’ sportive dilettantistiche e non parliamo solo del calcio.. svolgono un’ importantissimo contributo sociale all’ interno delle grandi  citta’  ma anche dei piccoli centri come puo’ essere per esempio la nostra meravigliosa isola di Capri, aiutando  i giovani a crescere a confrontarsi seguendo le regole dell’ impegno ma anche ad incontrarsi e condividere delle passioni pulite e sane.. in un momento importantissimo della loro vita.Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Defribbilatori obbligatori in tutte le societa’ sportive anche amatoriali ultima modifica: 2013-05-28T16:26:03+00:00 da Louis Molino