Capri-Revolution vince Il Premio Lizzani in concorso alla 75esima edizione del Festival di Venezia

Tempo di Lettura: 2 minuto

 Ancora un Premio a Capri-Revolution, il film del regista Martone in concorso alla 75esima edizione del Festival di Venezia  , conquista il premio collaterale , intitolato a Carlo Lizzani

Il premio collaterale della Mostra del Cinema di Venezia 2018, intitolato a Carlo Lizzani, è stato assegnato a “Capri-Revolution” di Mario Martone.

La giuria, composta dagli esercenti del Cinéma Sala Pegasus di Spoleto e del Cinema PostModernissimo di Perugia, considerati ex aequo gli esercenti “più coraggiosi dell’anno”, ha scelto, tra i film italiani presenti alla Mostra, l’opera in concorso del regista napoletano (prodotta da Indigo Film, Pathé e Rai Cinema) come quella da adottare nelle proprie sale e promuovere presso i colleghi.

La giuria ha deliberato con la seguente motivazione: “In Capri-Revolution, ‘Storia’ e ‘storia’ si incontrano ancora. L’universale e il particolare creano una dimensione straordinaria, dove cinema, teatro e danza si intrecciano nel racconto di una rivoluzione culturale che non trova pace se non nella ricerca, nella curiosità e nella scoperta del cambiamento. Una rivoluzione e una donna che assumono il volto e la ragione di un’epoca, la nostra, stretta in una morsa che riporta alla memoria gli echi e gli incubi delle tragedie del primo ‘900”.

Siamo contenti che la giuria abbia premiato questo film con una forte connotazione d’autore come quella di Mario Martone, un’opera rigorosa e audace allo stesso tempo, sceneggiata insieme a Ippolita Di Majo” hanno dichiarato Flaminia e Francesco Lizzani, consegnando il premio al regista.

300X250ITOK

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 

Tra i riconoscimenti collaterali del festival, il Premio Carlo Lizzani ha l’obiettivo di riaffermare la centralità della visione sul grande schermo e far emergere il lavoro degli esercenti che operano nel difficile contesto italiano. Alla vigilia della 75ª Mostra di Venezia, l’Associazione Nazionale degli Autori Cinematografici, presieduta da Francesco Ranieri Martinotti, insieme a Flaminia e Francesco Lizzani, avevano individuato ex aequo nelle sale di Spoleto e Perugia, le due équipe di giovani gestori che meglio hanno operato per valorizzare il cinema di qualità, in particolare quello italiano. Le due sale umbre sono attive anche nell’organizzazione di cicli di incontri con attori e registi, come Visioni d’Autore a Spoleto e FuoriPost a Perugia, con i quali entrambe le équipe portano “concretamente” il cinema presso le comunità di appassionati e neofiti. Una menzione speciale era stata attribuita, allo stesso tempo, al Cinema Beltrade di Milano per il progetto “Karmaticket”, volto a favorire l’integrazione: lo spettatore che aderisce all’iniziativa, acquistando un biglietto, ne offre un altro in omaggio alle scuole d’italiano per immigrati.

Il premio è realizzato con il sostegno di Roma Lazio Film Commision e Raggio Verde.

(comunicato stampa)Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Capri-Revolution vince Il Premio Lizzani in concorso alla 75esima edizione del Festival di Venezia ultima modifica: 2018-09-07T16:37:52+00:00 da Louis Molino