Capri. Le Giornate Fai di Primavera, meraviglie da visitare: Il Cimitero Acattolico e il Centro Caprense Ignazio Cerio.

Questo fine settimana si svolgeranno le seconde Giornate FAI di Primaver sull’Isola di Capri. L’apertura straordinaria sarà di due luoghi prestigiosi:  Il Cimitero Acattolico e il Centro Caprense Ignazio Cerio a Capri.

Le Giornate FAI vi invitano ad uno straordinario percorso attraverso questo particolare cimitero: una dozzina di ospiti “perenni”, più o meno famosi, prenderanno vita in uno sepettacolo teatrale raccontando ai visitatori le loro emozionanti vite. Tra loro ci saranno il fondatore del cimitero, l’ inglese George Hayward, il gallerista italiano Lucio Amelio, l’autore e giornalista inglese Henry Wreford, lo scrittore inglese Norman Douglas, il pittore americano Charles C. Coleman e il ricercatore ambientale tedesco Jakob von Uexkül. L’animazione di questi personaggi forestieri protagonisti sull’isola è in collaborazione col Forum Dei Giovani dell¿isola di Capri.

Scopri

Il percorso FAI guidato nel Palazzo Cerio conduce nella storia dell’isola di Capri. Un’attenzione particolare è dedicata alle biografie e all’opera di Ignazio Cerio, così come ai suoi due amici Francesco Bassani (geologo, paleontologo e scienziato) e Giovanni Stepanow (storico dell’arte e autore). L’archivio specifico su queste figure storiche, che i partecipanti incontreranno nel Cimitero acattolico su Via Marina Grande, sarà aperto esclusivamente per le giornate FAI in collaborazione con il Centro Caprense Ignazio Cerio.

Il gruppo FAI Capri è così composto:

la capogruppo FAI Bianca Mattia, il responsabile delle pubbliche relazioni e del fundraising Federico Alvarez de Toledo e la delegata alla cultura Stefanie Sonnentag.

Tutte le visite possono essere prenotato qua:

 https://fondoambiente.it/luoghi/cimitero-acattolico?gfp e

https://faiprenotazioni.fondoambiente.it/evento/centro-cerio-42071/

Capri. Le Giornate Fai di Primavera, meraviglie da visitare: Il Cimitero Acattolico e il Centro Caprense Ignazio Cerio. ultima modifica: 2022-03-23T17:34:50+02:00 da Anna d'Alessandro