Capri: La manifestazione di scoprimento della scultura in ricordo di Giuseppe Salvia nella scuola a lui intitolata (Video)

Capri: Si é tenuta questa mattina  presso l'istituto scolastico in località Tiberio la manifestazione di scoprimento di una scultura in ferro battuto a sbalzo, realizzata e donata alla Città di Capri dallo scultore avellinese Cav. Alfonso Cavaiuolo, alla presenza dell’Amministrazione Comunale di Capri rappresentata dal Presidente del Consiglio Fabio de Gregorio e l'Assessore delegato Manuela Massa , delle dirigenze scolastiche, le  Autorità Locali e della famiglia Salvia.

Una mattinata di festa dedicata alla legalità  dove i  protagonisti sono stati gli stessi alunni del complesso scolastico che hanno accolto le autorità con canti e bandierine italiane intonando più volte l'inno di Mameli,  momenti di grandi emozione al momento dello "scoprimento della scultura " da parte della famiglia del magistrato simbolo della lotta alla criminalità.

" Il suo volto veglierà così sui tanti bambini che frequentano e frequenteranno quella che è diventata la sua scuola nel perenne ricordo del senso dello Stato, della legalità e degli alti valori che avevano ispirato la sua vita, fino al sacrificio"

 Giuseppe SalviaGiuseppe Salvia era nato a Capri nel 1943, dove frequentò le scuole elementari e medie, per poi trasferirsi a Napoli per gli studi classici. Conseguì, poi, brillantemente, la laurea in giurisprudenza all'Università Federico II. Nel 1973, dopo aver vinto un concorso, assunse l'incarico di vicedirettore del carcere di Poggioreale. Il 14 aprile 1981, quando aveva appena 38 anni, venne ucciso in un agguato ad opera della criminalità organizzata sulla tangenziale di Napoli.

Quale mandante  dell’omicidio fu condannato Raffaele Cutolo che, per questo delitto, sconta un ergastolo.

Capri: La manifestazione di scoprimento della scultura in ricordo di Giuseppe Salvia nella scuola a lui intitolata (Video) ultima modifica: 2016-05-20T19:27:41+00:00 da Louis Molino