Capri il caso dei gatti avvelenati e il comune vieta di nutrire gli animali per strada

Tempo di Lettura: 1 minuto

nicolino gatto capriDopo la strage dei gatti avvelenati nelle ultime settimane,il primo cittadino di Capri vieta con un’ ordinanza di poche ore fa “di nutrire di animali per strada”

Capri, il sindaco di Capri Ciro Lembo a seguito dell’avvelenamento dei gatti avvenuto nel quartiere di Sant’Anna e delle morti sospette anche in altri quartieri dell’ isola , oggi ha fatto affiggere un avviso ufficiale con lo stemma della Città di Capri con scritto : “Attenzione zona oggetto di somministrazione fraudolenta di esche avvelenate. E’ vietato somministrare cibo agli animali della zona. Per informazioni rivolgersi al Comando di Polizia Municipale”…fonte il Mattino) (nella foto in alto di Barbara Benetello “Nicolino” il gatto simbolo della zona di Palazzo a Mare.. introvabile da diverse settimane)Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Capri il caso dei gatti avvelenati e il comune vieta di nutrire gli animali per strada ultima modifica: 2013-08-31T13:18:21+02:00 da Louis Molino