Capri, gli ultimi appuntamenti con il festival “Le conversazioni, scrittori a confronto”

Tempo di Lettura: 3 minuto

“Le conversazioni,scrittori a confronto” nel magnifico scenario di Punta Tragara questa sera Claudio Magris, domani 7 luglio Michael Ondaatje

Capri, prosegue fino a domenica 7 luglio il festival Le Conversazioni, gli incontri letterari ideati da Antonio Monda e Davide Azzolini con i protagonisti della letteratura contemporanea di lingua inglese che si svolgono nello splendido scenario della piazzetta Tragara, dedicati quest’anno al tema “vincitori e vinti”.
Scrittori d’eccezione si confrontano quest’anno su un tema che porta inevitabilmente a riflessioni sul senso ultimo dell’esistenza, e su un’eventuale realtà trascendente che cambia il senso stesso di vittoria e sconfitta. Possibile che il momento più critico giunga con la vittoria? O che questa possa essere meno interessante di una sconfitta? Possono i due aspetti confondersi l’una nell’altra, diventando così irrilevanti? Questi alcuni dei quesiti che solleva con i suoi ospiti Antonio Monda nell’ottava edizione delle Conversazioni, in cui si parla anche di vittorie e sconfitte piccole, quotidiane, immaginarie e sportive.
Ad aprire il secondo weekend della rassegna caprese è stata  Elizabeth Strout, premio Pulitzer nel 2009 che l’ha imposta come una delle più interessanti e sensibili voci della narrativa americana contemporanea e che ha appena pubblicato con Fazi il nuovo romanzo I ragazzi Burgess, che ieri venerdi’ 5 luglio ha dialogato sul tema del festival con Adam Johnson, vincitore del Premio Pulitzer 2013 con il suo ultimo romanzo Il signore degli orfani, accolto da recensioni osannanti e l’appoggio incondizionato da parte della comunità degli scrittori. Questa sera Sabato  6 luglio sarà di scena Claudio Magris, e la sera dopo, domenica 7 luglio, chiuderà la rassegna Michael Ondaatje, scrittore e poeta singalese naturalizzato canadese, vincitore del Booker Prize con il romanzo Il paziente inglese (1992), adattato da Anthony Minghella in un film che ha vinto 9 Premi Oscar.
Sono stati protagonisti del primo weekend della rassegna caprese (28, 29 e 30 giugno): Michael Chabon, vincitore del premio Pulitzer per la narrativa nel 2001, e Ayelet Waldman che parteciperanno anche al Festival Collisioni di Barolo (6 e 7 luglio), entrambi in Italia per l’uscita dei loro nuovi romanzi pubblicati da Rizzoli (rispettivamente Ayelet Waldman La Ragazza del treno d’oro e Michael Chabon Telegraph Avenue); Stephen Sondheim, autore di capolavori quali West Side Story, Sweeney Todd e Into the Wood, e vincitore di un Oscar, otto Tony ed otto Grammy e Alessandro Baricco e Jhumpa Lahiri, vincitrice del Premio Pulitzer per la narrativa nel 2000.
Durante il festival, ogni giorno al tramonto (ore 19) sulla rotonda di Tragara, uno dei luoghi più suggestivi dell’isola, a picco sui Faraglioni, gli scrittori svolgeranno il reading e successivamente saranno protagonisti di una conversazione con Antonio Monda. Anche per l’edizione 2013, sarà distribuita al pubblico l’antologia dei testi inediti degli scrittori dedicati al tema di quest’anno. Gli scritti (in versione inglese ed italiana), saranno letti dagli stessi autori in apertura di ogni appuntamento. Rai Educational è media partner del Festival: sarà possibile seguire l’evento con le anticipazioni e la diretta streaming sul portale di Rai Letteratura www.letteratura.rai.it
La rassegna caprese è realizzata in collaborazione con la Città di Capri e con Spigoli, con il supporto del MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sponsorizzata da Eni, Enel, Chrysler Brand e BNL Gruppo BNP Paribas e con la collaborazione tecnica di La Repubblica, Hotel Punta Tragara, Il Riccio ristorante beach club, Rossi tipo-litografia.

www.leconversazioni.it
fonte comunicato stampa

Leggi anche: Vacanza a Capri in primavera ecco dove alloggiare

loading…




 




Capri, gli ultimi appuntamenti con il festival “Le conversazioni, scrittori a confronto” ultima modifica: 2013-07-06T14:31:25+00:00 da Louis Molino