Capri. Dal Demanio al Comune di Anacapri i famosi “Fortini” insieme ad un programma per sviluppo turismo sostenibile

Ieri, 4 agosto 2021 è stato firmato dalla Responsabile Settore Finanze del Comune di Anacapri dott.ssa Adele Ipomea e dall’ing. Paolo Maranca, della Direzione Regionale Campania Agenzia Del Demanio, l’atto di trasmissione dei Fortini di Mesola e Orrico dall’agenzia del Demanio al Comune di Anacapri grazie alla procedura di “Federalismo demaniale culturale”. La firma arriva dopo un anno di lavoro dei tavoli tecnici operativi che hanno coinvolto l’ing. Pierpaolo Russo e la dott.ssa Annalisa Ciriello del Demanio, la dott. Teresa Cinquantaquattro della SABAP, la dott.ssa Anna Caparro del MIC Segretariato Regionale e l’assessore al turismo e cultura del Comune di Anacapri prof.ssa Manuela Schiano con l’approvazione inziale del piano di valorizzazione curato dalla prof. ssa Schiano in cui è stata ricostruita la storia dei Fortini e sono state indicate le iniziative di valorizzazione che il comune avrebbe intrapreso in seguito alla trasmissione dei beni, poi con la sigla dell’Accordo di valorizzazione e infine l’atto di trasmissione.
Alla firma erano presenti il notaio Benedetto Giusti, il dott. Pierpaolo Russo, Responsabile Servizi Territoriali Napoli 4 e Carmine Testa dell’ Agenzia Demanio, l’assessore Schiano del Comune di Anacapri.
L’acquisizione dei fortini al patrimonio dell’ente rappresenta un passo importante di un percorso già intrapreso negli anni dall’amministrazione del Comune di Anacapri, che va nella direzione della valorizzazione dei beni culturali a beneficio dei cittadini e dei turisti.
L’obiettivo principale del piano di valorizzazione sarà quello di una maggiore fruizione pubblica dei beni sia come parte del percorso dei sentieri borbonici, di eccezionale pregio ambientale oltre che storico, evidenziando la peculiarità di Mesola e di tutta la penisola del Campetiello, così come quello di Orrico, sia quali location di eventi di alto profilo culturale e attività per le scuole. Il tutto nell’ottica di rilancio, per Anacapri, di un turismo culturale e sostenibile.
Capri. Dal Demanio al Comune di Anacapri i famosi “Fortini” insieme ad un programma per sviluppo turismo sostenibile ultima modifica: 2021-08-06T09:52:21+02:00 da Louis Molino