Apre a Londra Senesi Contemporanea (SC), una nuova galleria d’arte nel cuore del quartiere Mayfair di Londra

Tempo di Lettura: 3 minuto

UN NUOVO SPAZIO D’ARTE CONTEMPORANEA APRE A LONDRA CON LA MOSTRA PERSONALE DI MICHELE CIACCIOFERA

Mercoledì 4 ottobre 2017 apre a Londra Senesi Contemporanea (SC), una nuova galleria d’arte nel cuore del quartiere Mayfair di Londra. SC promuoverà forme di ricerca artistica che facciano uso, in modo innovativo, di materiali tradizionali o di oggetti ritrovati al fine di ridefinirne il valore culturale in senso contemporaneo. Lo spazio espositivo è stato concepito per mettere in relazione la ricerca di artisti emergenti e di artisti che abbiano già ottenuto riconoscimento internazionale. Con il suo programma di mostre SC intende impegnarsi alla ricerca di ciò che è sempre innovativo nel panorama dell’arte contemporanea. Alternando dunque mostre di artisti noti e meno noti del panorama dell’arte, SC vuole supportare attivamente progetti di ricerca e pubblicazioni che agiscano da catalizzatori per lo sviluppo di nuovi modi di rappresentazione visiva.

La mostra

Ad aprire il nuovo spazio è una personale di Michele Ciacciofera, dal titolo Fragments of nature and other stories, a cura di Marco Izzolino. Sono presentati disegni, dipinti, sculture e installazioni della più recente produzione dell’artista intorno e a seguito delle sue due esperienze fondamentali di quest’anno: la traccia sonora The Density of The Trasparent Wind, prodotta per Documenta 14 – Every time a ear di soun, a Kassel e ad Atene, e l’installazione Janas Code presentata al Padiglione delle Tradizioni alla cinquantasettesima Biennale di Venezia Viva Arte Viva.

In questa mostra Michele Ciacciofera racconta della sua relazione con la natura attraverso il filtro della sua pratica artistica. In essa la memoria assume un ruolo fondamentale. L’artista afferma che la memoria costituisce per lui un sistema musivo che gli consente di manipolare il tempo in modo non meccanico, e di rappresentarlo al di là delle limitazioni umane. Ciacciofera si concentra così nei suoi lavori sulla accumulazione, sulla condensazione e sulla stratificazione dei segni del tempo.

La memoria appare nelle sue opere in frammenti, che però hanno l’intensità di un bagliore, circoscritti eppure illuminanti. Un dettaglio, o molti dettagli accumulati, in grado di attivare la scia dei ricordi. Ciascuno di questi frammenti, quando si staglia circondato dal colore o dalla materia indistinti è relativo a un insieme che gli manca. Brilla come una metonimia in rapporto al tutto. Di un quadro, di una scultura, vi è soltanto la traccia, la quale è tuttavia in grado di contenere segni estremamente significativi: particolari che hanno la forza di dimostrativi. Dettagli cesellati, singolarità intense che funzionano come quando riaffiorano alla memoria di ognuno, all’occasione.

Quella di Michele Ciacciofera è una ricerca che non può esprimersi entro i confini di un medium definito; egli deve rispondere in modo molto versatile alla necessità di porre un dettaglio concreto in rapporto con una congiuntura, a volte suggerita come traccia di un evento, e altre volte operata attraverso la produzione di un’armonia (quella stessa armonia che si ritrova nei segni ancestrali giunti fino a noi da culture arcaiche).

La versatilità espressiva di Ciacciofera ha tuttavia un fulcro costante, il Mediterraneo, baricentro della storia dell’umanità occidentale: un repertorio di segni, forme, miti e leggende, ai quali l’artista attinge e che reinterpreta con spirito critico, guardando a ciò che accade oggi. La sua è infatti una ricerca attenta alle tematiche ambientali, socio- antropologiche e politiche; il suo sguardo, legando insieme in modo invisibile mondo arcaico e contemporaneo, si mantiene sempre vivo sul presente. La memoria deperisce quando non è più in grado di trasformarsi, di essere fonte per il cambiamento.

Info e Contatti: [email protected] [email protected]

www.senesicontemporanea.co.uk

Fragments of nature and other stories , Michele Ciacciofera

Dal 4 ottobre al 4 gennaio 2017


Opening 4 ottobre 2017, ore 18 – 21.30

Mostra e catalogo a cura di Marco Izzolino

Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

Apre a Londra Senesi Contemporanea (SC), una nuova galleria d’arte nel cuore del quartiere Mayfair di Londra ultima modifica: 2017-10-03T05:30:01+00:00 da Louis Molino