A Capri suonano i Gruppi Folkloristici “Putipù” ma nel 1952 (Video)

Tempo di Lettura: 1 minuto

La tradizione musicale dell’ isola di Capri cantata e suonata dalle bande folkloristiche capresi, con i caratteristici strumenti chimati ” U scitavajass, U triccheBallac, u Tamburriell”

Era il 1950 e come tradizione durante le feste di Natale l’isola di divideva in contrade ognuna con un suo gruppo folkloristico chiamate “Bande Putipù” a competere a suoni di musiche di coreografie e  tarantelle

Una festa che durava diversi giorni e che vedeva le varie contrade e piazze dell’ isola trasformarsi in affollatissimi teatri. Un video inedito tratto dall’ archivio Luce e reso pubblico da qualche anno grazie al lavoro della nostra piccola redazione e che  ci trasporta nel clima festivo dei primi anni 50 a Capri.

Per la pubblicità su Caprinotizie: Promediacom 





(Su gentile concessione Archivio Luce, foto tratto dal sito del gruppo folkloristico Scialapopolo)Leggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

A Capri suonano i Gruppi Folkloristici “Putipù” ma nel 1952 (Video) ultima modifica: 2016-12-21T17:30:07+00:00 da Louis Molino