Capri. Al Centro Caprense la presentazione del libro “Tra ricordi di viaggio e vedute dal XVII al XIX secolo di Lucio Fino

Scopri Capri – Al Centro Caprense Ignazio Cerio sarà presentato  CAPRI Tra ricordi di viaggio e vedute dal XVII al XIX secolo di Lucio Fino sabato 20 luglio alle ore 19,00  Interverranno Don Vincenzo De Gregorio, Ermanno Corsi e Anna Maria Cataldi Una volta chiusa l’età napoleonica, aumentò il numero di visitatori che cercavano non solo il “pittoresco” ma nuovi stimoli ed esperienze diverse. E così giovani artisti e letterati  nelle loro lettere e nelle loro descrizioni descrissero  l’ammaliante splendore del mare, le rocce a picco sul mare, i campi di fiori e frutti, il  potere evocativo dei suoi antichi ruderi  e la semplicità e cordialità degli abitanti, quasi tutti contadini poveri e analfabeti. Gli artisti, a loro volta, rappresentarono nei loro schizzi e nei loro quadri l’isola nei suoi aspetti più significativi accompagnando spesso le loro opere con descrizioni dei luoghi.  L’impianto del libro rispetta, quindi,  una duplice modalità (letteraria e figurativa) in cui ricordi di viaggio si affiancano a tante splendide riproduzioni di disegni e dipinti ( molti dei quali riprodotti per la prima volt, scovati in musei norvegesi, danesi, tedeschi o presso Collezioni private). Lucio Fino ripercorre il mito dell’isola narrata e disegnata dai viaggiatori in un sontuoso volume pubblicato da Grimaldi editore.   Lucio Fino è ingegnere, già Professore di Scienze delle Costruzioni presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Napoli Federico II. E’ stato per dodici anni Presidente del MEIC (Movimento Laureati Cattolici), attualmente è il Presidente dell’Associazione “Amici dei Musei di Napoli”. E’ un bibliofilo e un collezionista di disegni, acquerelli e stampe. Si dedica a ricerche, già da tempo avviate, sulla Storia del Grand Tour in Italia, con particolare attenzione alla presenza dei Viaggiatori stranieri a Napoli e nei suoi dintorni; in stretta relazione con questo argomento ha fatto anche ricerche sui Vedutisti stranieri presenti a Napoli tra ‘700 e ‘800. Risultati di questi studi sono stati 24 volumi, tutti pubblicati dall’Editore Grimaldi, anche in lingua inglese, dedicati ai ricordi di viaggio e alle vedute dei Viaggiatori e Vedutisti stranieri giunti a Napoli tra il ‘600 e l’800. Tra questi: “Campania del Grand tour”; “Vedute e ricordi di tre secoli di Napoli, Avellino, Benevento, Caserta, Salerno e dintorni”; “Donne del grand tour a Napoli e dintorni. Tra il XVIII e il XIX secolo”; “Vedutisti e viaggiatori a Pozzuoli Baia Cuma e dintorni dal XVI al XIX secolo”; “Ercolano e Pompei tra ‘700 e ‘800. Acquarelli, disegni, stampe e ricordi di viaggio”; “Il Vesuvio nel Grand Tour. Vedute e scritti di tre secoli”; “Viaggiatori e vedutisti a Sorrento e dintorni tra ‘700 e ‘800”; “Capri. Tra ricordi di viaggio e vedute dal XVII al XIX”.  Ingresso libero Info: Centro Cerio 081 837 6681      
Capri. Al Centro Caprense la presentazione del libro “Tra ricordi di viaggio e vedute dal XVII al XIX secolo di Lucio Fino ultima modifica: 2019-07-19T20:05:33+02:00 da Louis Molino