10 consigli per difendere i tuoi animali domestici dal caldo

10 consigli per difendere i tuoi animali domestici dal caldo

Tempo di Lettura: 2 minuto

 

animali estate caldo

Arriva l’estate e non solo noi accusiamo il caldo e l’afa ma anche i nostri piccoli amici, ecco un piccolo decalogo per far vivere bene i nostri amici durante le ondate di caldo

1 – Non lasciate mai un animale incustodito dentro l’auto: anche con i finestrini aperti e un presunto ricambio di aria, il nostro animale potrebbe soffrire non poco.

2 – Nel caso in cui non aveste seguito questo prezioso consiglio, i sintomi di un eventuale un colpo di calore sono facili da riconoscere: problemi di respirazione e spossatezza. In questo caso chiamate immediatamente le forze dell’ordine ed un eventuale veterinario e cercate di creare frescura dei giornali sul parabrezza e se possibile gettate acqua all’interno per bagnare l’animale.

3 – Acqua in abbondanza: l’animale, soprattutto col caldo, ha continuamente bisogno di reidratarsi. Non dimenticate di riempire la ciotola con acqua fresca.

4 – Evitare di uscire con il vostro animale nelle ore più calde della giornata preferendo le prime ore del mattino o l’imbrunire e portare sempre con se una bottiglietta di acqua ed una ciotola.

5 – Attenzione alle scottature! Anche cani e gatti possono essere soggetti ad eritemi solari nelle zone non protette dalla pelliccia.

6 – Per chi possiede dei pesci, cercate di tenere l’acquario lontano dal sole diretto e cambiare l’acqua regolarmente. Se avete un laghetto in giardino con dei pesci ricordate di riempirlo regolarmente nelle ore serali per compensare l’acqua evaporata e sostituire l’ossigeno andato perso.

7 – In caso di animali in gabbia non lasciate il canarino o i criceti al sole diretto, posizionate la gabbia in luogo arieggiato e fresco.

8 – Con le alte temperature non mancheranno le zecche e le pulci. Controllate regolarmente il pelo del vostro amico a quattro zampe e applicate preventivamente un antiparassitario.

9 – Controllare ogni giorno gli animali per verificare che non vi siano uova di mosche sul pelo di cavie, conigli e cani. Tenete ben pulito e disinfettato con prodotti non nocivi per l’animale i luoghi dove vive e soprattutto cambiate almeno due volte la settimana la lettiera o il fondo della “sua casa”.

10 – Infine un consiglio più generale: se avete un giardino e usate spesso un tosaerba e pulite con cura il vostro angolo verde, fate attenzione a lucertole, bisce, ranocchi ecc. Non sono animali domestici, ma anche loro si riparano dal caldo torrido e vanno tutelati.

 

fonte: AidaaLeggi anche: Vacanza a Capri, le offerte last minute per hotel e b&b

loading…




 

10 consigli per difendere i tuoi animali domestici dal caldo ultima modifica: 2014-06-17T16:54:15+02:00 da Louis Molino