Capri. Davide Esposito in mostra al Centro Caprense Ignazio Cerio con “Capri, sogno di un’ombra”

Capri in bianco e nero, Capri e l'inverno. Questo il viaggio che il fotografo caprese Davide Esposito affronta in "Capri, sogno di un'ombra", la serie scelta per la prima mostra personale dell'artista che sottolinea: "L’inverno, lì c’è l’essenza di Capri. Maestosa, misteriosa, matrigna. Un’isola che obbliga all’introspezione, a fare i conti con il dualismo dell’essere umano. Ego e solitudine. Sapere chi siamo e dove stiamo andando. Luce che si staglia nel buio, ora trionfante, ora succube, ora complice del nulla".

Una serie di fotografie esposte nell'ambito del SiFestOFF nel 2015 e che valgono il primo posto nella sezione Fine art del concorso indetto dal MIFA (Moscow International Foto Awards), sempre nel 2015. Le immagini di Davide Esposito raccontano un'altra Capri, quella che siamo abituati a vedere nei nostri sogni dove tutto appare sfumato e l'individualità si perde di fronte all'imponenza del paesaggio. E così, l'isola diventa luogo incantato e allo stesso tempo posto misterioso, da scoprire. Le foto sono come una cartina al tornasole: in ognuna di esse ci sono differenti visioni ma chi guarda incontrerà tanti piccoli frammenti di sé stesso che credeva dimenticati. La mostra si terrà dal 26 giugno al 6 luglio presso il Centro Caprense Ignazio Cerio e avrà inizio col vernissage del 25 giugno dalle ore 19:00 fino alle 21:30.

Capri. Davide Esposito in mostra al Centro Caprense Ignazio Cerio con “Capri, sogno di un’ombra” ultima modifica: 2017-06-22T19:22:50+00:00 da Louis Molino